Linea Diretta 335.5212207
Orari di Apertura 08:00 - 19:00

La gestione dei rifiuti da cantiere

Scritto da Cristina Baldacci · 22 Giu 2020

Se stai costruendo casa, ristrutturando o restaurando ti trovi davanti una questiona spinosa ed importante: la gestione dei rifiuti di cantiere. Durante i lavori vengono prodotte grandi quantità di rifiuti di diversa natura, che devono essere smaltite da professionisti, rispettando i decreti legge in merito.

Ma chi se ne deve occupare? E soprattutto chi si fa carico dell’onere di smaltimento rifiuti?

Innanzitutto è importante pianificare. Prevedere il volume e la varietà di rifiuti che andrà a produrre ogni singola lavorazione, in accordo con i tecnici che stanno seguendo l’opera, è di fondamentale importanza per programmarne il corretto smaltimento.

In seguito occorre decidere chi libera il cantiere dai rifiuti. Di solito è l’impresa edile che sta lavorando alla costruzione o alla ristrutturazione ad occuparsi della questione rifiuti, oppure esistono apposite ditte che si occupano esclusivamente di proporre questo servizio.

Da tener conto che la gestione dei rifiuti di cantiere è un onere e un costo per i committenti. Per questo è necessario pianificarla nel dettaglio e occorrerà chiedere specificatamente chi e in che modo si occuperà dello smaltimento.

Tutta questa cura e programmazione per i rifiuti, porterà a un corretto, sicuro e controllato smaltimento.

L’Impresa Edile Baldacci costruzioni srl opera nella costruzione, nella ristrutturazione e nel restauro conservativo degli immobili, occupandosi direttamente anche della gestione dei rifiuti, nei limiti previsti dalla legge; per rifiuti speciali e/o pericolosi si avvale della collaborazione di ditte di fiducia specializzate. Per richiedere informazioni dettagliate e preventivi d’opera non esitate a contattarci.